AIUTO ALLA SOPRAVVIVENZA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

AIUTO ALLA SOPRAVVIVENZA

Messaggio  cris9400 il Lun Gen 03, 2011 3:29 am

Come scegliere le caratteristiche del personaggio
Nei primi minuti di gioco sarete chiamati in causa per stabilire la natura del vostro personaggio a livello di caratteristiche ed abilità.
Questa scelta, nonostante possa essere cambiata quando imboccheremo la strada che va oltre Goodsprings, è di vitale importanza, quindi è necessario avere già in mente quale deve essere il vostro stile di gioco per tutta l’avventura.
Le caratteristiche del personaggio si dividono in una categoria S.P.E.C.I.A.L. formata da 7 parametri, ed ognuno di questi va ad influenzarne altri che fanno parte della sottocategoria Abilità.
Se siete il tipo di videogiocatore a cui piace andare armato fino ai denti con esplosivi, spara missili e fucili al plasma a due mani, vi servirà un ottimo livello di Forza per sopportare il carico in inventario e tanti punti Percezione. Se amate il basso profilo da “ti schiaccio con un colpo e non mi vedi nemmeno” è il caso di potenziare Agilità.
Ovviamente ci saranno anche approcci misti, magari uno meno vistoso e più ragionato senza rinunciare alle armi, magari utilizzando quelle convenzionali. In questo caso distribuire uniformemente i punti S.P.E.C.I.A.L. in Forza, Percezione e Agilità sarà la cosa migliore da fare.
Non mancano ovviamente dei valori base come la Stamina, che va ad interessare la salute, la resistenza e l’abilità Sopravvivenza, il valore Carisma, che influenza parametri passivi soprattutto a livello di comunicazione con gli altri personaggi, e il valore di Fortuna, che determina la percentuale di realizzare colpi critici e di trovare tappi o munizioni nei vari contenitori; infine, il valore base Intelligenza, che influenza le sottoclassi di abilità Scienza, Riparazione ed offre più punti esperienza del normale per ogni fonte di esperienza.
Ricordatevi, inoltre, che ogni due level-up potrete scegliere una caratteristica speciale. Anche in questo caso è molto importante seguire la linea base del vostro personaggio, così da specializzarlo nello stile per il quale lo state plasmando. Nel dettaglio, ecco i 7 parametri S.P.E.C.I.A.L.:
Forza:
Influenza l’attacco con armi da mischia o con i pugni, la quantità di peso sopportabile in inventario, il danno provocato e l’efficacia con le armi
Percezione:
Influenza l’abilità con gli esplosivi, con lo scasso, con le armi ad energia, aumenta la precisione e la portata della bussola rilevando più velocemente il nemico
Stamina:
Aumenta l’abilità e la forza senza armi, aumenta la quantità di salute, resistenza e sopravvivenza
Carisma:
Influenza parametri passivi come la capacità di barattare con i mercanti, la persuasione nei dialoghi, aumenta il feeling col compagno e il coraggio
Intelligenza:
Aumenta la capacità di saper entrare nei sistemi elettronici, di riparare le armi, di sapersi curare e assicura più punti abilità per volta
Agilità:
Aumenta la potenza con armi da fuoco, l’approccio furtivo, la velocità, la rigenerazione dei parametri e i punti azione (ovvero la quantità di punti disponibili per sparare a determinati arti)
Fortuna:
Influenza tutte le abilità, aumenta le possibilità di colpi critici e gli errori dei nemici

Esplorazione e level-up
Come vuole la tradizione, a muovere il gameplay e la crescita del personaggio ci penserà un tradizionale "level system", che spesso e volentieri viaggerà parallelamente con l’esplorazione.
In Fallout: New Vegas non avrete piena libertà di girovagare in quanto i nemici in determinate zone del Mojave saranno molto forti per il vostro livello, costringendovi a percorsi alternativi che si rifanno, tra l’altro, alla quest principale. Giunti ad una città chiave come Novac, Nipton, et similia, il consiglio è quello di intraprendere le quest secondarie nella città e nelle zone limitrofe, andando ad esplorare anche i punti più impensabili e dialogando con quanti più "png" possibili. I dialoghi, in particolare, rappresentano una componente fondamentale: parlando con i personaggi e scegliendo risposte accurate (magari vincendo qualche sfida di dialogo su abilità) otterrete note, informazioni aggiuntive, quest secondarie e quest passive.
Le note non rappresentano quest vere e proprie ma, se compiute, assicurano bonus o rapporti speciali con i commissionari della nota stessa. Potrebbero anche semplicemente servirvi per scoprire i retroscena di un determinato evento o una verità nascosta.
Le quest passive riguardano la raccolta degli oggetti: spesso avremo a che fare con i classici “collezionabili” che dovranno poi essere portati al tizio della situazione che ci darà qualcosa in cambio.
Il compito principale nelle fasi di esplorazione è proprio quello di trovare quante più quest secondarie e zone nuove possibili, poiché saranno le fonti primarie di punti esperienza.

Risparmiare: SEMPRE
La sopravvivenza nella Zona Contaminata del Mojave è decisamente dura, anche più di quella nella zona Washington D.C. Dovete sempre risparmiare, cercando di bere e mangiare solo lo stretto necessario per non ammalarvi mai in modo grave.
Il consiglio è quello di far procedere le malattie fino al messaggio di malattia di secondo grado: a quel punto bevete e mangiate a sufficienza per eliminare anche la malattia lieve, cercando di sfruttare quei cibi che saziano e rinfrescano allo stesso tempo, come i frutti freschi che potete trovare esplorando la zona. Bisogna risparmiare anche sul fronte munizioni: tre colpi ben assestati con il sistema di puntamento assistito SPAV sono da preferire alle raffiche di piombo, evitando così colpi a vuoto.
Anche il baratto è fondamentale: quando siete alle prese coi mercanti, acquistate solo quando necessitate davvero di farlo: ricordate che nelle quest in cui bisogna acquistare qualcosa c’è sempre un modo per ottenere gratis l’oggetto in questione. Ricordate: niente, per quanto riguarda l'equipaggiamento è indispensabile, quindi ritardate gli acquisti finchè non raggiungerete un buon livello di Baratto.

Il magazzino del viandante
A Novac avrete la possibilità di affittare una stanza: fatelo. La stanza vi servirà a scopo di magazzino: tutti gli oggetti apparentemente inutili possono essere riposti in un armadietto o un contenitore in modo tale da fare spazio nell’inventario. Se per una quest o una ricetta vi servirà un determinato oggetto, potrete tornare nel vostro "deposito" e dare uno sguardo all’armadietto. In questo modo potrete sempre prendere gli oggetti e lasciarli in stanza, senza correre il rischio di dimenticarvi dove si trovano o di vederveli "sparire" dal gioco dopo un certo periodo.
Conservateci anche le varie armi ed armature che pensate non possano servirvi al momento, e tutti i cibi più dannosi da prendere solamente in casi eccezionali (o viceversa, tutti i cibi più gustosi così da non sprecarli). Il consiglio è quello di sfruttare la casa in modo realistico così da facilitarvi il tutto: riponete nel contenitore vicino il letto le armi, nell’armadietto i vari oggetti, nel cassettone le vesti e nel frigorifero cibi e bevande. La stanza può anche essere utilizzata come luogo di ristoro: se siete in crisi di sonno, acqua e cibo, sarà il posto ideale per dormire a sufficienza e, al risveglio, rifocillarvi adeguatamente sfruttando l'inventario o le stesse dispense "domestiche". Più complicata, invece, risulta la gestione e l’utilizzo delle cassette postali della Mojave Express.
Il funzionamento è preciso: dopo aver riposto gli oggetti, questi vengono spediti verso la città di destinazione (a patto che la rispettiva cassetta postale sia stata attivata) e, giunti sul posto, si potranno prendere gli oggetti senza doverli scegliere. E’ dunque preferibile di gran lunga affittare la stanza. E se proprio siete talmente presi dal desiderio di portarvi tutto appresso, allora sfruttate un compagno nel caso ne aveste uno!

L’arte dei fai-da-te
Utilizzate quante più volte possiate il banco di lavoro ed il banco di ricarica. Ne trovate davvero tanti sparsi per la mappa ed ogni città presenta almeno una zona in cui vi sono entrambi.
Fate molta attenzione anche alla stanza in cui si trovano i banchi di lavoro stessi, poiché saranno circondati da oggetti utili proprio per costruire qualcosa, come rottami di ferro, luci pilota, conduttori manometri, ecc… Prestate attenzione anche alle piante e a determinati bonus che portano con sé alcune creature del Mojave: con la giusta ricetta ed un falò da campeggio, avrete creato una miscela salva-vita d’eccezione!

Sopravvivere in comitiva
Fallout: New Vegas mette a disposizione, nel corso dell’avventura, personaggi che vorranno e potranno seguirci. Ciascuno di questi personaggi, in tutto 8, avrà caratteristiche specifiche e potrà esservi utile per un suo determinato modo di affrontare le situazioni.
ED-E sarà il primo compagno d’avventura, tuttavia il robottino dovrà essere prima riparato visto che al vostro primo incontro si presenterà come un rottame sulla scrivania di Nash, a Primm. Questi ci regalerà una percezione dei nemici elevata, nonché la possibilità di colpirli in SPAV anche da dietro un riparo. Il robottino userà armi ad energia tipica dei robot. Come ripararlo? Ve lo spiegheremo durante la guida!
Boone sarà il secondo reclutato: farà il cecchino di notte a Novac sul dinosauro, ma per unirsi a noi dovrà combattere con gli scheletri nell’armadio del suo cuore e il rancore verso una misteriosa persona… Boone è un cecchino infallibile, letale dalla distanza e, grazie alla sua compagnia, mirando con le armi i nemici questi saranno invasi da un’aura violacea atta a facilitarci la mira.
L’etilometro potrebbe impazzire se venisse adoperato sul terzo compagno di viaggio, la bella ma triste Cass, alle prese con vecchi e spiacevoli ricordi di lavoro al bar della caserma dell’avamposto del Mojave.
Spinta dalla voglia di viaggiare, la scriba della Confraternita d’Acciaio, Veronica, sarà ben lieta di prender parte alla vostra avventura: potrete trovarla alla base commerciale 188 ad ovest di Boulder City. La sua specialità sarà il combattimento corpo a corpo, quindi prendete il primo martello o la prima lama da macellaio che vi capita tra le mani, e fategliela equipaggiare...o al massimo vi scaglierà un pugno col suo guantone elettronico potenziato! Schiavo di Tabitha, Raul è un ghoul non violento che si unirà volentieri ai nostri viaggi. Con sé porterà una incredibile qualità della manodopera, aiutandoci con l’attrezzatura. Arcade Gannon lo trovate dai Seguaci dell’Apocalisse a Old Mormon Fort. E’ un medico che segue sempre le ultime novità in tema di medicina.
Rex è il cane robotico del Re dei Kings e lo trovate a Freeside.

cris9400
La Tastiera del Diablo
La Tastiera del Diablo

Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 05.09.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum